Studio Legale
 
Categoria: <span>Diritto di Famiglia</span>

Eredità Digitale – Il Tribunale di Roma riconosce il diritto degli eredi ad accedere e recuperare in via d’urgenza i dati degli account digitali della persona deceduta – Trib. Roma, ordinanza 10 febbraio 2022

Condividi

Con l’ordinanza in esame, resa all’esito di un ricorso ex art. 700 c.p.c. il Tribunale di Roma ha riconosciuto la cosiddetta eredità digitale, cioé il diritto degli eredi ad accedere ai dati del defunto conservati …

Condividi

La Corte Costituzionale sul doppio cognome: i figli devono avere il cognome di entrambi i genitori, nell’ordine da essi concordato

Condividi

Sul sito della Corte Costituzionale è stato pubblicato il Comunicato stampa di oggi, 27 aprile 2022, relativo ad una pronuncia di particolare importanza in tema di filiazione. Infatti, il Comunicato (consultabile all’indirizzo: https://www.cortecostituzionale.it/documenti/comunicatistampa/CC_CS_20220427135449.pdf), illustra come …

Condividi

Il Giudice di merito può autorizzare il genitore collocatario a trasferire la propria residenza insieme al figlio.

Condividi

Si segnala la Ordinanza n. 4796 del 14 febbraio 2022, con la quale la Suprema Corte di Cassazione ha sancito un importante principio secondo il quale “Il diritto del minore al mantenimento di rapporti equilibrati …

Condividi

In sede di divorzio e/o separazione consensuale, è valido l’accordo che trasferisce la proprietà esclusiva di beni mobili o immobili tra i coniugi.

Condividi

La sentenza n. 21761 del 29 luglio 2021 pronunciata dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione sancisce il principio di diritto secondo il quale in sede di divorzio congiunto o di separazione consensuale sono ammissibili …

Condividi

L’assegno di mantenimento in sede di separazione dei coniugi va rapportato ai redditi adeguati ai sensi dell’art. 156 cod. civ.

Condividi

Si segnala la sentenza n. 1762 resa dalla Corte d’Appello di Roma il 9 marzo 2021 sul delicatissimo tema dell’assegno di mantenimento spettante al coniuge economicamente più debole nel periodo della separazione che precede il …

Condividi

Solo il Giudice può disporre il pagamento dell’assegno diretto ai figli maggiorenni non economicamente indipendenti

Condividi

È quanto statuito dalla terza sezione della Suprema Corte di Cassazione nella recentissima ordinanza n. 9700 del 13 aprile 2021. La vicenda sulla quale gli Ermellini sono stati chiamati a pronunciarsi trae origine da un …

Condividi

I proventi dell’attività dei coniugi non cadono immediatamente in comunione

Condividi

È quanto affermato dalla Suprema Corte di Cassazione nella Ordinanza n. 3767 del 12 febbraio 2021, con la quale ha ribadito un principio di diritto più volte enunciato, secondo il quale la comunione de residuo …

Condividi

Spetta al Giudice di merito valutare le ragioni di dissenso del genitore in ordine al rimborso delle spese straordinarie per i figli non previamente concordate

Condividi

Suscita particolare interesse la ordinanza n. 5059 del 24 febbraio 2021 della Suprema Corte di Cassazione se non altro perché è intervenuta su un argomento troppo spesso controverso innanzi al Giudice di merito, quale la …

Condividi

E’ responsabile della separazione il coniuge che abbandona il tetto coniugale

Condividi

Con la ordinanza n. 1785 del 28 gennaio 2021, la Suprema Corte è tornata a pronunciarsi in materia di addebito della separazione coniugale. La vicenda riguarda il ricorso proposto dalla moglie avverso la sentenza della …

Condividi

Non ha diritto all’assegno divorzile la ex moglie che rinuncia a cercare lavoro

Condividi

Con motivazioni ineccepibili rese nella sentenza 2653 del 4 febbraio 2021, la Suprema Corte di Cassazione ha confermato la statuizione con la quale la Corte di Appello di Torino ha revocato l’assegno di divorzio stabilito …

Condividi