Studio Legale
 
Categoria: <span>Contratti</span>

Estinzione anticipata dei finanziamenti da parte dei consumatori e sentenza Lexitor: la Corte Costituzionale dichiara illegittimo l’art. 125-sexies del TUB e precisa che a tutti i contratti (compresi quelli precedenti al 25 luglio 2021) si applica la medesima disciplina dei rimborsi, che comprendono, pro-quota, sia i costi recurring che quelli up-front (Corte Cost. n. 263 del 22 dicembre 2022).

Condividi

Sul tema della Sentenza Lexitor è intervenuta – da ultimo – anche la Corte Costituzionale, dichiarando l’illegittimità costituzionale dell’art. 11-octies, comma 2, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73 (Misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, …

Condividi

La fideiussione contenuta e “annegata” nell’informativa privacy è annullabile per dolo (Cass. Civ. Ord. 34426/2022)

Condividi

Costituisce un comportamento contrario a buona fede e rilevante ai fini dell’interpretazione del contratto e dell’eventuale annullamento per dolo ex art. 1439 c.c. l’aver collocato la fideiussione all’interno del documento relativo all’informativa sul trattamento dei …

Condividi

Leasing Immobiliare: l’IMU e l’ICI tornano a carico del Concedente a partire dalla data di cessazione o risoluzione del Contratto

Condividi

Con l’ordinanza n. 13120 depositata in data 27 aprile 2022, la Cassazione torna sul tema del legittimato passivo al pagamento dell’ICI (e dell’IMU) nel contratto di locazione finanziaria immobiliare. Il Fatto La Commissione tributaria regionale …

Condividi

Azioni di ripetizione dell’indebito (per anatocismo, CMS e interessi ultralegali): quando l’onere della prova della forma scritta del contratto di conto corrente è a carico del Cliente e quando è a carico della Banca (Cass. Civ. n. 6480 del 9 marzo 2021)

Condividi

La Cassazione chiarisce quando l’onere della prova relativo all’esistenza ed alla forma scritta del contratto di conto corrente gravi sul cliente oppure sulla Banca nelle azioni di ripetizione d’indebito esperite dal cliente nei confronti della …

Condividi

Risoluzione per inadempimento del Leasing finanziario: le Sezioni Unite concludono per l’inapplicabilità in via analogica della Legge n. 124 del 2017 ai contratti risolti precedentemente – Cass SSUU 28 gennaio 2021 n. 2061

Condividi

Con la recente sentenza del 28 gennaio 2021, n. 2061 le Sezioni Unite della Suprema Corte fanno chiarezza sull’applicabilità della Legge n. 124/2017 ai contratti di leasing risolti per inadempimento precedentemente alla sua entrata in …

Condividi

Il danno da mancato godimento dell’immobile non è “in re ipsa” e la mancata concessione del mutuo fa avverare la condizione risolutiva apposta al preliminare di compravedita (Trib. Roma Sent. 21403/2019)

Condividi

La sentenza del Tribunale di Roma si segnala per un duplice aspetto : 1 – chiarisce la validità della condizione apposta al preliminare di compravendita immobiliare che preveda la risoluzione del contratto in caso di …

Condividi

La Sentenza ex art. 2932 c.c. non può essere pronunciata se manca la prova della legittimità edilizia e della conformità sia urbanistica che catastale? (Cass. Civ. Sent. 12654/2020)

Condividi

La Sentenza è di particolare interesse perché chiarisce che nel giudizio ex art. 2932 c.c. le dichiarazioni di conformità edilizia, urbanistica e catastale sono tutte condizioni dell’azione e non presupposti della domanda. Conseguentemente , essi …

Condividi

Il mediatore non ha diritto alla provvigione per l’accettzione della semplice proposta d’acquisto – Cass. Civ. Ord. n. 7781 del 10 aprile 2020

Condividi

La stipula tra le parti messe in contatto dal mediatore di un preliminare di preliminare, mediante sottoscrizione per accettazione di una semplice proposta irrevocabile d’acquisto non integra gli estremi della conclusione dell’affare che dà diritto …

Condividi

Proposta d’acquisto immobiliare: semplice puntuazione o preliminare di preliminare? Responsabilità da inadempimento precontrattuale o contrattuale? – Cass. Civ. 22 giugno 2020 n. 12107

Condividi

La sentenza si segnala per aver precisato la distinzione, di grande rilevanza nella contrattazione immobiliare, tra la semplice “puntuazione” (cioé un programma delle trattative che deve essere seguito per portare alla conclusione di un contratto) …

Condividi