Studio Legale
 
Assemblee condominiali in tempo di COVID-19 – Le Linee Guida di Confedilizia

Assemblee condominiali in tempo di COVID-19 – Le Linee Guida di Confedilizia

Condividi
Tempo di lettura:1 Minuti, 16 Secondi

Con il passaggio alla Fase 2, è nuovamente possibile svolgere riunioni private – tra le quali possono annoverarsi le assemblee di condominio -, sia pure rispettando rigorose regole precauzionali tra le quali l’utilizzo di Dispositivi di Protezione Individuale e l’osservanza del distanziamento sociale.

Confedilizia ha, quindi, elaborato delle Linee Guida per lo svolgimento delle Assemblee Condominiali che dovrebbero consentire il loro svolgimento in sicurezza.

Sebbene gli Amministratori siano chiamati ad un notevole aggravio di attività nell’organizzazione e nella gestione dell’assemblea (ad esempio, redazione e comunicazione di avvisi ai condomini, predisposizione dei locali, fornitura di gel idroalcolico, ecc.), si tratta comunque di un concreto aiuto per gestire questa delicata fase.

In concreto, le principali misure consistono in:

1. Individuazione di un locale idoneo che consenta di rispettare il distanziamento tra le persone;

2. Dotazione di un adeguato numero di sedie;

3. pulizia e igienizzazione preventiva di sedie e di ogni altro arredo e attrezzatura;

4. Fornitura di liquidi igienizzanti all’ingresso;

5. Organizzazione dell’entrata e dell’uscita dei condomini;

6. Utilizzazione dei DPI;

7. Affissione di avvisi per i condomini

CDN LEX è in grado di supportare gli amministratori di condominio nella predisposzione del materiale informativo e nell’individuazione delle migliori procedure per consentire il regolare svolgimento delle assemblee nell’osservanza delle Linee Guida.

Contattateci via CHAT, email, o richiedete un preventivo.

Avv. Emanuele Nati

Condividi